NOODLES DI RISO “LEGGERMENTE” ORIENTALI

images (2)

 

Nell’uso comune indiano le spezie sono utilizzate spesso fresche o comunque tritate e miscelate al momento, a seconda del piatto che accompagnano. Il mix di spezie utilizzato per la preparazione di un determinato piatto dà vita al Cari, cioè alla salsa con cui è condito quel piatto (Paola Caselli).

curry granelle 2  zenzero miele

NOODLES DI RISO “LEGGERMENTE” ORIENTALI

Ingredienti x 4 persone

300 g di Noodles

40  g. di zenzero grattugiato

1 cucchiaino di granella di nocciole

1 cucchiaino di granella di pistacchi

1 cucchiaio di porto

La scorza grattugiata di un’arancia

1 cucchiaino da te di  Curry di Java (colore giallo/arancione intenso)

1 peperoncino lungo rosso (tipo italiano gustoso è poco intenso)

3 cipolline.

1 spicchio d’aglio Triestino (ma anche altro l’importante che non sia cinese perché pessimo di  sapore e odore)

Una generosa tritata di aghi di rosmarino con 4 bacche di ginepro

Un cuore di sedano, 1 carota, 1 melanzana di tipo bianca, 4 zucchine piccole, un peperone cornuto  (2 se piccoli) e una decina di fagiolini piattoni. (se vorrete potrete aggiungere 10 scampi flambati al porto)

3 cucchiai di olio evo

4 cucchiai di Soy Sauce Kikkoman

1 cucchiaio di miele d’acacia

Prendiamo un tegame largo e facciamolo scaldare aggiungendo dapprima i peperoni tagliati a rondelle con l’olio e il miele poi, cipolle, sedano e carote,  dopo 5 minuti le melanzane, il trito d’aglio bacche di ginepro rosmarino e zenzero, successivamente le zucchine  e 2 cucchiai di salsa di soia. Quando le verdure avranno raggiunto la giusta cottura metteremo un cucchiaio di porto rosso amalgameremo  e aggiusteremo di sale eventualmente fossero sciape.

verdure noodles

Nel mentre faremo bollire 2 litri d’acqua salata (io eseguo questa fase direttamente nella Wokk ), ad ebollizione in corso getteremo i noodles e cuoceremo per 2 minuti li scoleremo e li immergeremo immediatamente in acqua fredda (questo passaggio eviterà che possano diventare collosi e fermano la cottura).

noodles in acqua  noodles ammollo

Riprendiamo la Wokk la facciamo scaldare molto bene, inizialmente aggiungiamo le verdure quando iniziano a sfrigolare introduciamo i  noodles , la soia e la scorza d’arancia grattugiata. Quando il tutto sarà ben amalgamato impiattiamo aggiungiamo granella di nocciole e pistacchi. Serviamo subito e buon appetito

piatto3 noodles

Dimenticavo se vorrete potrete azzardare un abinamento di vini bianchi aromatici e morbidi, come per esempio quelli prodotti con Gewürztraminer o un Sauvignon Blanc.

Annunci

Informazioni su chefsandracapuano

Sono una personal chef appassionata della cucina tradizionale italiana. Ho cucinato e scritto di cucina, ho creato eventi e collaborato alla realizzazione di prodotti televisivi e testate web, ho tenuto e tengo corsi nella mia scuola romana di cucina “La casa delle salse succose”, soprattutto per trasmettere ad altri il piacere vissuto di un’infanzia fatta di profumi antichi ed appetitosi e di piccole piacevolissime ma indimenticabili soddisfazioni del gusto. Se vorrete qualche consiglio culinario e ricette non esitate a contattarmi via mail, così come se doveste organizzare una cena io sarò a vostra disposizione e sono in grado di spendere sicuramente meno di quello che spendereste voi. Chef Sandra Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, cucina, primi, ricette, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...