ZUPPA DI LENTICCHIE PORCINI E CASTAGNE

Zuppa di lenticchie di nonna Anna

Calde, avvolgenti, profumate, confortevoli. potrei continuare per altri   10 minuti a decantare le qualità delle zuppe, le adoro.

Sono piatti tipici della tradizione regionale ognuna la sua. Una volta le zuppe erano ritenute piatti della cucina povera, oggi rivalutate e impreziosite da ingredienti ricercati e non sempre a buon mercato, ma comunque buone e se ben strutturate piatti principe per cene eleganti.

cominciamo col dire che gli ingredienti devono essere di buona qualità e soprattutto freschi, poi scegliere il giusto tegame per la cottura ed il gioco e fatto.

ZUPPA DI LENTICCHIE CASTAGNE E PORCINI

Ingredienti: per 6 persone

400 g di lenticchie lessate,

 300 g. di castagne lessate e private della buccia e pellicina,

  1 fettina di guanciale rosa,

4 porcini di media grandezza, spicchio d’aglio, prezzemolo vino Chardonnay

olio EVO.

 4 spicchi di aglio, 1 scalogno, sedano, carota, rosmarino,

una punta di peperoncino dolce

2 patate

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

cucchiaino di dado vegetale BIMBY

3 fettine di pane di Terni tagliate a dadini

Procedimento:

 pentola c   zuppa  soffrizuppa

prendiamo una pignatta di terracotta o pietra lavica, laviamo le  lenticchie e mettiamole a cuocere insieme agli  spicchi d’aglio in camicia.  Lasciamo sobbollire fino a quando non saranno cotte.

Facciamole riposare coperte con un canovaccio.

dividiamo le lenticchie in due parti la prima la passiamo in un passa pomodoro e ne ricaviamo una crema vellutata, la seconda la mettiamo da parte.

riprendiamo la nostra pentola di terracotta mettiamo l’olio il peperoncino e procediamo con il soffritto insieme a tutti gli odori, il guanciale tagliato a cubetti e le patate a dadini.

Il soffritto lo cuoceremo con estrema attenzione sarà pronto quando visivamente risulterà trasparente.

soffrittodicipolla

Inseriamo nella pentola dove abbiamo fatto il soffritto la crema di lenticchie, insaporiamo con il dado Bimby, metà delle castagne e a fiamma bassa cuociamo la nostra zuppa per circa 20/30 minuti.

Nel mentre puliamo  i funghi:

PORCINI0 funghi1 funghi2

prendiamo una padella aggiungiamo olio  1 spicchio d’aglio in camicia una puntina di peperoncino, sale  e prezzemolo. Procediamo con la cottura. Quando i funghi inizieranno a colorire li sfumiamo con il vino, lo facciamo evaporare, aggiungiamo quindi i funghi alle lenticchie in cottura mettiamo anche quelle lasciate intere, amalgamiamo tutti gli ingredienti, aggiustiamo di sale se serve, spegniamo la fiamma e lasciamo riposare x circa 10 minuti il tempo necessario per preparare i crostini al profumo di funghi.

prendiamo la padella dove abbiamo preparato i funghi aggiungiamo una noce di burro e rosoliamo i cubetti di pane  quando avranno raggiunto un bel colore ambrato saranno pronti per essere messi nella nostra voluttuosa zuppa.

prendiamo una ciotola e componiamo il piatto aggiungendo per ogni commensale delle castagne intere per guarnire.

zuppa di castagne

Annunci

Informazioni su chefsandracapuano

Sono una personal chef appassionata della cucina tradizionale italiana. Ho cucinato e scritto di cucina, ho creato eventi e collaborato alla realizzazione di prodotti televisivi e testate web, ho tenuto e tengo corsi nella mia scuola romana di cucina “La casa delle salse succose”, soprattutto per trasmettere ad altri il piacere vissuto di un’infanzia fatta di profumi antichi ed appetitosi e di piccole piacevolissime ma indimenticabili soddisfazioni del gusto. Se vorrete qualche consiglio culinario e ricette non esitate a contattarmi via mail, così come se doveste organizzare una cena io sarò a vostra disposizione e sono in grado di spendere sicuramente meno di quello che spendereste voi. Chef Sandra Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto
Questa voce è stata pubblicata in cucina, piatti della tradizione, primi, zuppe e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...