TURBANTINI DI TACCHINO PROFUMATI

Seconda portata meravigliosa bassisimo costo di realizzazione, ma non banale

TURBANTINI DI TACCHINO PROFUMATI  (calorie:  475)

Ingredienti:
180 g di polpa di tacchino 192kcal
un ciuffo di prezzemolo (kcal insignificanti)
una foglia di alloro(kcal insignificanti)
un ciuffo di timo fresco 5 kcal
un ciuffo di finocchiella 5 kcal

10 g di farina 34 kcal
100 g di cipollotti freschi 38 kcal
100 g di carote 35 kcal
100 g di piselli freschi sgranati 76 kcal
10 g di olio extravergine di oliva 90 kcal
sale e pepe(kcal insignificanti)

Preparazione:

Tagliate il tacchino a fettine sottili i 180 g. di tacchino, insapori teli con sale, pepe e finocchiella, quindi passateli nella farina e arrotolateli (fermarli con fili di porro precedentemente sbollentati). Mettete al fuoco una padella con l’olio e il bianco dei cipollotti tritati, lasciate rosolare un poco poi aggiungete i fagottini con un trito di prezzemolo, alloro e timo. Coprite la casseruola e fate cuocere per 5 minuti; aggiungete le carotine novelle e i piselli freschi. Bagnate con un poco di acqua per far brasare le verdure. Continuate la cottura mezz’ora a casseruola coperta e a fuoco lento.

Annunci

Informazioni su chefsandracapuano

Sono una personal chef appassionata della cucina tradizionale italiana. Ho cucinato e scritto di cucina, ho creato eventi e collaborato alla realizzazione di prodotti televisivi e testate web, ho tenuto e tengo corsi nella mia scuola romana di cucina “La casa delle salse succose”, soprattutto per trasmettere ad altri il piacere vissuto di un’infanzia fatta di profumi antichi ed appetitosi e di piccole piacevolissime ma indimenticabili soddisfazioni del gusto. Se vorrete qualche consiglio culinario e ricette non esitate a contattarmi via mail, così come se doveste organizzare una cena io sarò a vostra disposizione e sono in grado di spendere sicuramente meno di quello che spendereste voi. Chef Sandra Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, cucina, ricette, secondi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...