FETTUCCINE IGNORANTI

Fettuccine ignoranti.

CUCINA. 018 CUCINA. 021 CUCINA. 020 CUCINA. 021 CUCINA. 023 CUCINA. 027 CUCINA. 029 FETTUCCINEIGNORANTI

2 uova + 1 di papera

400 g di farina

Per il sugo:

200 g di olive miste saporite kelemata, Tagiasche e verdi schiacciate (tutte private del nocciolo)

1 cucchiaio di capperi in salamoia

½ spicchio di aglio

1 ciuffo di prezzemolo

4 pomodorini secchi

20 g . di pistacchi tritati grossolanamente

2 fettine di pane ai cereali tritate a mano grossolanamente

10 g. di anacardi

20 g. di olio EVO

ricotta salata affumicata

Preparazione

Facciamo la pasta poi iniziamo a fare il sugo.

Prendiamo un tagliere mettiamo tutte le olive, i capperi, l’aglio, i pomodorini e il prezzemolo e con la mezzaluna tritiamo gli ingredienti.

ollare2     ollare3 ollare

Prendiamo un tegame alto e a fondo doppio (uso sempre la mia in pietra lavica) la scaldiamo, poi mettiamo l’olio e il trito ottenuto i pistacchi e facciamo insaporire.

Una volta pronto il sugo prendiamo un altro padellino lo facciamo scaldare mettiamo un filo d’olio e aggiungiamo il pane tritato insieme agli anacardi e facciamo dorare, una volta pronto il pane lo mettiamo da parte.

Cuociamo le fettuccine le scoliamo e le condiamo direttamente nella tegame dove abbiamo lasciato il sughetto mettiamo un po’ d’acqua di cottura e una generosa grattugiata di ricotta salata. Quando impiatteremo aggiungeremo per ogni commensale prezzemolo tritato e pane agli anacardi. Credetemi è di una bontà inaudita

filetto po

Filetto gustoso in riduzione di porto e stracchino

1 filetto per commensale:

1 bicchiere di porto rosso

2 cucchiai di zucchero di canna

1 cucchiaino di miele di acacia

2 cucchiai di stracchino

grani di pepe verde

Prendere una bistecchiera portarla a temperatura profumandola con del rosmarino, quando avrà raggiunto la giusta temperatura porre i nostri filetti e grigliarli 45 sec. Per parte.

Per la riduzione:

Prendere un  tegame a bordi alti possibilmente di rame far scaldare, poi  introdurre lo zucchero, il miele ed il porto girate una sola volta per amalgamare gli ingredienti e a fiamma media iniziamo a fare la nostra riduzione quando inizia a fare la schiumetta la riduzione è pronta spegnere il fuoco e lasciar freddare leggermente. A parte prendere lo stracchino e amalgamarlo con 25 g di crema di latte e i grani di pepe verde, quindi riprendiamo la riduzione e la facciamo legare con la crema di stracchino.

Prendiamo una padella anti aderente, la facciamo scaldare introduciamo quindi i filetti e li irroriamo con la  salsa ottenuta aggiustiamo di sale se necessario, facciamo insaporire qualche minuto ed impiattiamo immediatamente guarnendo con qualche foglia di lattughino.

N.B. i filetti devono essere grigliati quando avremo già preparato la salsa, altrimenti i filetti si asciugherebbero.

Annunci

Informazioni su chefsandracapuano

Sono una personal chef appassionata della cucina tradizionale italiana. Ho cucinato e scritto di cucina, ho creato eventi e collaborato alla realizzazione di prodotti televisivi e testate web, ho tenuto e tengo corsi nella mia scuola romana di cucina “La casa delle salse succose”, soprattutto per trasmettere ad altri il piacere vissuto di un’infanzia fatta di profumi antichi ed appetitosi e di piccole piacevolissime ma indimenticabili soddisfazioni del gusto. Se vorrete qualche consiglio culinario e ricette non esitate a contattarmi via mail, così come se doveste organizzare una cena io sarò a vostra disposizione e sono in grado di spendere sicuramente meno di quello che spendereste voi. Chef Sandra Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto Sandra Capuano N.b. essendo io megalomane non riesco a sfrondare più di tanto
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, cucina, primi, ricette, secondi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...